FACCIAMO A CAPIRCI

L’omino del gasolio è sempre lui. Viene quando lo si chiama, avverte di essere arrivato, si scende a spegnere la caldaia, poi lui sversa il gasolio, e poi chiude e se ne va. E dopo due ore si va a riaccendere la caldaia. Difficile dimenticarsene: in due ore fanno in tempo a raffreddarsi il tutto … Leggi tutto FACCIAMO A CAPIRCI

La porta

È un professore dell’Università, e insegna una di quelle cose che bisogna essere tanto intelligenti per capirle, ma ancora più intelligenti per spiegarle. È qui in vacanza qualche giorno con la moglie, altrettanto professoressa pure lei. Secondo me gli studenti dell’università in questi giorni sono tanto contenti. Arriva calcando bene i passi, attraversando la hall … Leggi tutto La porta

SABATO CONTROMANO

Ma davvero sto partendo? Apro un occhio, uno solo, perché l’altro è quello che il furioso bramire del cervo solitario ha tenuto aperto tutta la notte. Ecco perché stamattina ho riflessi un po’ impacciati, e reazioni non proprio nella norma. Non è ancora stagione, e non sono favorevole agli spari, ma se non fosse sopraggiunto … Leggi tutto SABATO CONTROMANO

Cartelli

A fine stagione non si sa se ridere o piangere. Peggio. A fine stagione non sai neanche se stai ridendo o piangendo. Alla fine di una stagione lunga e piena ci si guarda indietro e si vede Manfred che pedala, la vicina che ti presta le lenzuola, il fieno steso ad asciugare, il monsignore che … Leggi tutto Cartelli