Di notte

Le notti in montagna sono buie. Sono buie come tutte le notti buie in qualunque luogo, ma in montagna il buio è più buio, il silenzio è più silenzio e la notte è più notte. In montagna dormo con un piumino caldo e la finestra aperta anche quando minaccia gelo. La chiudo verso mattina, eventualmente, … Leggi tutto Di notte

Avete una camera?

I flussi turistici sono proprio flussi. Quelli simpatici arrivano tutti nello stesso periodo, quelli pretenziosi tutti insieme un po’ dopo. Quelli che prenotano con sei mesi di anticipo, prenotano tutti nello stesso momento, e oggi so che anche quelli che vanno in giro senza prenotazioni, si presentano tutti nella stessa giornata. “una camera?” mi ricordano … Leggi tutto Avete una camera?

Ferr-settembre

C’è un giorno in cui si mette il naso fuori dalla porta e ci si accorge che qualcosa è cambiato. Gli odori, la densità dell’aria, la luce. Il cambio di stagione è un avvenimento improvviso, così qui ieri era estate, e oggi invece no. Maglioncino di cotone leggero, leggero anche lo scialle del quale si … Leggi tutto Ferr-settembre

Guaiolare

Si dice così. Il verso che mi ha svegliata stanotte e tenuta sveglia per un po’, si chiama Guaiolare. Rende bene.   All’una e mezza, nel mentre di un sogno agitato, mi sono accorta che quelle grida, e quel soffiare, e quella specie di robusto digrignare i denti non erano affatto nel mio sogno. Mi … Leggi tutto Guaiolare

perché piove

Stasera si scrive perché piove. Quando piove i vacanzieri vanno a fare shopping, e a mangiare ovunque a un’ora qualunque. E se non si muovono, stanno a giocare a carte. Se piove verso sera, si mangia, si bevono tisane, si gioca a carte e si parla del tempo. Io scrivo sostanzialmente perché sono in mood … Leggi tutto perché piove