Giusto per non perdersi

Non mi riconoscerete. Di questo passo alla fine di questa eterna quarantena non mi riconoscerete. Sarebbe sgradevole incontrarsi per strada e vedere sulle vostre facce quell’espressione da “questa mi ricorda qualcuno”, e perciò cari Amici, ecco qua alcune dritte che vi aiuteranno a sciogliere i dubbi.   Sarò rotonda. L’età che durante la quarantena non … Leggi tutto Giusto per non perdersi

il telefono e la cicoria

Oramai se ne saranno accorti tutti: io il telefono non lo sopporto. Il telefono serve per salutarsi, e per brevemente dirsi come si sta. “Brevemente”, è il nocciolo. Brevemente. Cosa sono le telefonate lunghe mezz’ora o più? “Cosa hai fatto oggi” non è la stessa cosa, se sei al telefono o se sei seduta davanti … Leggi tutto il telefono e la cicoria

Ghe pensi mi

Eh, insomma, questa storia che tanti negozi sono chiusi, fa sì che di certe cose si debba fare a meno. Non si compra il pane fresco tutti i giorni. Non si corre dalla parrucchiera appena si vede qualche millimetro di ricrescita. Non si chiama l’estetista perché le unghie sono mangiucchiate e i piedi somigliano a … Leggi tutto Ghe pensi mi