Non chiamatemi Maga Magò!

L’avete sentita?

L’avevo inviata a Dicembre, ed ero certa che fosse caduta nel vuoto, e invece ieri sera a Pascal, su radio2 hanno letto una delle mie storie.

Avevano detto che mi avrebbero anche chiamata, e che … vabbè, avrei detto un paio di parole, immagino. Avevamo anche fatto una chiacchieratina al telefono, per organizzare un po’ la faccenda …

E invece no.

Un “guasto tecnico” ha impedito loro di chiamarmi, e ha impedito a me di …. Di quelle due parole, insomma.

Però lo stesso hanno letto la mia storia.

L’ha letta un uomo che sa usare benissimo la sua voce bellissima, e quindi va bene lo stesso, anche se l’ha letta proprio senza di me.

Mi ha fatto piacere.

Quasi del tutto.

Mi ha fatto piacere fino al momento in cui ha detto, nei ringraziamenti finali e subito dopo la musica degli Abba, che mi avrebbero ricordata coma Maga Magò “come lei stessa si è definita”.

Che delusione!

Eh, no, caro della Bella Voce, io non mi sono affatto definita Maga Magò.

Rileggetela, la storia che si intitola Svedese. C’è scritto che “Mi sveglio prestissimissimo, mi sistemo per non sembrare maga Magò, ……” ho scritto proprio così: non mi pare che significhi che “sono maga Magò!”, vero?

… ecco. Una carriera stroncata sul nascere. Una immagine di seria compostezza rovinata per sempre da quelli che mi hanno immaginata proprio come quella Magò lì ….

Non ne sono soddisfatta!

Danno di immagine.

Danno biologico.

Lesione di reputazione.

Indicazione falsa e tendenziosa.

Non va bene!

Che si possa riparare? Come? Come si potrebbe riparare l’ignominia?

Secondo me lui là con quella Bella Voce, e anche i suoi colleghi, dovrebbero come minimo leggere tutto il mio blog da cima a fondo: neve, ghiaccio, idraulici, lupi, mufloni, ascensori, crisi di gas, Repubblica Ceca, e tutto il resto compreso.

Dovrebbero leggere tutto, e scoprire esterrefatti che no, non sono maga Magò.

Faccio magheggi di sicuro, e forse come lei non sono proprio sempre impeccabile in eleganza, ma lo stesso, per favore, non chiamatemi Maga Magò, altrimenti non vi racconto più nessuna storia.

Dico sul serio.

Un pensiero su “Non chiamatemi Maga Magò!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...