Alla fine ce n’è anche un’altra

Nuova ogni anno, e ogni anno la stessa,

la marcialonga è l’unico argomento di cui per un verso o per l’altro si scrive tutti gli anni.

Una volta perché ci si trova nel turbinio degli atleti in transito, una volta perché per necessità la si guarda alla televisione, un’altra volta perché vuoi o non vuoi entra a gamba tesa nelle tue precarie normalità.

Gli addetti ai lavori sanno che in certe giornate non è saggio muoversi con la macchina. La strada è tutta una lunga e tediosa colonna di macchine che vanno a passo di lumaca, e se ci si arriva, in centro non c’è parcheggio. Nei giorni di Natale, fino all’Epifania, nei giorni delle Feste Padronali, e anche nei giorni della Marcialonga.

STATE

A

CASA.

Oggi è una giornata in cui i piccoli guai mi perseguitano.

Ho versato il detersivo nella pallina per il bucato, solo che la pallina era sottosopra, e mi sono versata tutto il detersivo sulle scarpe. Da tonta.

Mi sono fatta una cioccolata consolatoria, ma ho scaldato troppo il latte e mi sono ustionata il palato.

Sono stata alla discarica a buttare il vetro e l’ho riposto in uno scatolone il cui fondo si è aperto proprio mentre lo tiravo fuori dal bagagliaio. Vetri ovunque.

Altro?

Un sacco di piccoli altri pasticci, ma alla fine niente di grave.

Ci si sente solo un po’ tonti, un po’ preoccupati per le sgradevolezze che sicuramente ancora ci spettano, un po’ rassegnati, e anche un po’ meritevoli di consolazione.

Facciamoci un regalo. Andiamo a sistemare i capelli. Di solito è un’attività rilassante: si sta lì seduti, tra un messaggio e una chiacchiera (ma solo una, eh?), e alla fine … voilà. Forse si sembra un po’ meno una vecchia ciabatta.

Vado.

In certe giornate …. Gli addetti lo sanno …. Guido fino in centro senza guai, e …. Peggio del solito! Ci sono un sacco di posti vuoti, ma anche un sacco di cartelli che dicono che non si può parcheggiare. Orca l’oca!

Io detesto arrivare in ritardo agli appuntamenti!.

Giro e rigiro per cercare un parcheggio, e intanto lancio un’occhiata a tutti sti cartelli …. Non si può parcheggiare fino alla fine della manifestazione sportiva.

Sento salire il fastidio.

Chiamo e avverto che sono in ritardo perché sto cercando un parcheggio. ho come l’impressione che non capiscano. il negozio della parrucchiera è proprio qui davanti a tutti questi cartelli di Non Parcheggiare.

Rifaccio un paio di volte il giro del “qui si potrebbe se non fosse che”.

Niente. Solo un sacco di “zona rimozione fino alla fine della manifestazione”.

Ma come si fa? Togli tutti i parcheggi, ma darai pur qualche indicazione alternativa, no?

no?

aspetta, che forse è meglio se leggo tutto per bene:

“non si può parcheggiare qui dalle ore 7 del 29 gennaio, e fino alla fine della manifestazione sportiva della Marcialonga”

ecco, vedi?

Non posso parcheggiare.

Il 29.

che giorno sarà oggi?

Un qualunque giorno del tutto uguale agli altri, immagino.

Però non c’è nessuno che sparge lo zoccolo di neve su cui costruire le corsie per i fondisti.

E non ci sono neanche i vigili che impediscono di attraversare la strada dove devono passare gli atleti.

E non ci sono neanche autisti spazientiti ….

Arrivano, parcheggiano, e vanno.

E io?

Io mi guardo le scarpe appiccicose di detersivo, prendo consapevolezza della bolla sul palato, e come se nulla fosse do una sbirciatina all’orologio.

Il giorno 26 gennaio ho speso mezz’ora della mia vita a girare intorno cercando un parcheggio per il quale avevo solo l’imbarazzo della scelta.

Non lo so davvero perché mettono tutti sti cartelli con tutto questo anticipo.

Per certo so che fra tre giorni non uscirò di casa neanche se mi pagassero per farlo.

… la marcialonga in televisione si vede benissimo.

e la macchina sta in garage.

Un pensiero su “Alla fine ce n’è anche un’altra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...