L’innominabile

È inutile far finta di niente, e scrivere come se l’Innominabile non esistesse.

Abbiamo condotto vite un po’ sospese, un po’ facendo finta che non ci toccasse, e invece ….

 

Gli ultimi 4 gruppi hanno annullato: il ministro Ceco della sanità si è svegliato tutto di colpo, e ha stabilito regole e limitazioni per le quali se fossi in Ceconia non verrei in Italia manco io.

E così, con l’albergo improvvisamente vuoto, con qualche ospite che si aggira come una specie di superstite del Day After, adesso bisogna organizzarsi.

Intanto abbiamo indicazioni di mettere a disposizione degli ospiti il gel igienizzante antibatterico.

Ottimo. Quali ospiti? E soprattutto quale gel, che qui è tutto finito?

Telefoniamo a quelli che hanno dato questa indicazione.

Scusi, io capisco bene la vostra comunicazione, e sono assolutamente in linea con le attenzioni che dimostrate nei confronti degli ospiti e del pericolo di contagio, ma se l’antibatterico sono dieci giorni che non si trova da nessuna parte, come caaaaaaspita pensate che possiamo provvedere?

Si odono tentennanti cenni di disorientamento e dubbio.

Cosa devo fare? Ci metto l’amuchina per i pavimenti e gliela spruzzo nelle mani? O cerco una ricetta di un qualche antibatterico fai da te?

Silenzio.

Allora … com’è che ho letto?

Ah Ah Ah Ah Ah Ah Ah Ah!

Ingredienti comodissimi: non si trova manco l’alcool, figurarsi il resto!

Signora? Non potete dare indicazioni non praticabili, mi pare!

Beh …. Dice quella … magari fate che si possano lavare le mani ….

 

… fate che? … ok! Tutti a lavarsi le mani.

 

E intanto comincia la trafila del “io ho capito che”.

Io ho capito che se uno sta in Emilia Romagna allora non può andare in vacanza da nessuna parte.

Io ho capito che invece può andare dove vuole, basta che non passi da una zona rossa.

Io ho capito che tutta l’Italia settentrionale è zona rossa.

Io ho capito che zona rossa siamo noi, e che non possiamo far venire quelli che non sono rossi.

Ma sei fuori? Quelli rossi stanno a casa, e noi non siamo né rossi né gialli!

Ma sei sicura? Perché hanno chiuso l’aeroporto ….

Gli aeroporti non sono chiusi. Solo alcune compagnie non fanno più scalo in certi aeroporti.

Certo. Per esempio tutte le compagnie d’Europa non fanno più scalo in tutti gli aeroporti italiani.

Però se hai l’amuchina con te, allora puoi ….

Ma puoi cosa?

Insomma, io posso venire in vacanza?

E che ne so? Ce li hai i soldi?

Sai i bambini a casa si annoiano, non è che c’è qualcuno che organizzi delle attività per i bambini, così che stiano un po’ insieme?

Ma insieme a chi, che la logica è proprio che NON stiano insieme.

AAAH … ecco perché non vanno a scuola …

Perché? Credevi che fosse perché altrimenti imparano anche le robe della classe successiva?

Ma sta cosa che non si può andare dal dottore ….

Perché non si può andare dal dottore, vero?

No. Non si può. Stamattina infatti eravamo tutti in farmacia a prendere le cose che il dottore ci ha prescritto per telefono. Tutti lì? Grande.

E … hai visto quanta gente in giro?

Non è mica vero che in valle non c’è più nessuno!

Ma se gli alberghi hanno chiuso praticamente tutti! Chi era che hai visto in giro?

… nonni. Nonni con nipotini che non vanno a scuola.

E allora ben disciplinati, a debita distanza gli uni dagli altri, vanno prima in farmacia, poi dal fornaio, poi a prendere il giornale (e un giochino per i piccoli, che altrimenti si annoiano), e poi ….

ma io avevo capito che era da stare a casa, no?

ma no … io ho capito che basta non fare cose insieme.

E allora mentre il mio vicino va dal fornaio, io vado in edicola, e poi ci scambiamo di posto, camminando su marciapiedi diversi. Giusto?

E se per caso ti incroci e ti viene anche di darti la mano ….

Se fa freddo hai i guanti, e allora non c’è problema: lavatrice e via!

E se non fa freddo? Amuchina!

Che però non c’è, e allora ….

ma non scherzare …. Se a te pare che non ci sia, è perché i nonni sono più furbi di te, e si sono già attrezzati.

L’Amuchina, ce l’hanno tutta i nonni!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...