domani è un altro giorno

Ci sono un sacco di cose che non ho mai fatto.

Ne ho una lista mentale dalla quale ogni tanto depenno una riga.

Durante l’inverno ho depennato:

  1. mettere alla porta clienti non sopportabili (esito positivo solo in parte)
  2. sentirsi dispiaciuti perché non nevica (incredibile pure a me medesima)
  3. rinunciare definitivamente alla dieta (e non sentirsi perciò affatto frustrati)

il prossimo “mai fatto” ad essere depennato sarà questo: “organizzare un pigiama party”.

Domani.

 

Domani se ne partono gli ultimi ospiti.

Sto giro non sono male affatto. Non mi fanno sentire come se stessi facendo un infinito conto alla rovescia, no.

Eppure, lo stesso mancano circa 17 ore, e il party avrà inizio.

Mi sveglierò domattina, non più tardi del solito.

Cincischierò fino a quando vedrò uscire l’ultima valigia,

Chiuderò a doppia mandata la porta di ingresso,

e poi ….

Una corsa su per le scale.

Zompettando in giro mi infilo la camicia da notte, scalza, scarmigliata e sorridente faccio un balletto sulla panca della cucina (echissenefregasedallastradamivedrannotutti), e poi ….

Un tuffo dritto in mezzo al letto, e …andata!

E così, per la nota proprietà specchiativa,

a fronte di un pigiama-party,

io avrò il mio “tu parti, e io pigiama”!

e si dorme come per il letargo.

2 pensieri su “domani è un altro giorno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...