never too late

Capita, devo dire, anche di pensare a là mentre si è qua.

Nelle giornate grigie si pensa che potrebbe essere finito il gasolio. Ne ho lasciata una bella scorta, ma magari intanto ha cominciato a fare freddo, e quindi forse la scorta non è più così bella.

O forse l’infiltrazione è peggiorata, e magari si è allargata la macchia sul muro, e si sente odore di muffa e di bagnato.

O magari è saltata la corrente e le poche cose che erano rimaste congelate sono marcite lì.

O chissà cosa ho dimenticato di spegnere, o di chiudere, o invece di lasciare acceso …

Ok. Una camomilla.

Mi faccio una bella camomilla e una dormita.

Ho chiuso con attenzione, ho rispettato tutte le procedure, e non posso domare gli eventuali imprevisti.

Oggi è una giornata grigia, ma domani, con il sole, sarà tutto migliore, e penserò a come rinnovare le decorazioni di Natale, e poi mi farò un’altra camomilla, grazie alla quale forse finché sto qua penserò al qua.

Incontrare gli amici, fare progetti a scadenza un po’ meno immediata, leggere finalmente quel libro, andare a visitare quel posto ….

Carpe diem.

… never too late.

2 pensieri su “never too late

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...