ho scritto al Gabibbo

Caro Gabibbo,

alle prossime elezioni politiche io non voterò.
non lo farò io, e non lo faranno nemmeno tutti i lavoratori stagionali del turismo della montagna.
Risiediamo troppo lontano dai luoghi di lavoro, e non possiamo permetterci tutti contemporaneamente uno o due giorni di ferie per rientrare a casa a votare.
Resteremo qui, e lavoreremo anche domenica 4 marzo, e non voteremo perché per noi non è prevista possibilità di voto se non nel comune di residenza.
I marittimi, e quelli delle forze dell’ordine possono giustamente votare nella sede in cui sono in servizio.
gli italiani all’estero votano stando dove sono.
Noi invece non votiamo: per noi non ci sono strumenti per votare dove siamo, e quindi … niente!
Lo sai Gabibbo quanti sono i lavoratori fuori sede, in giro per queste valli, che loro malgrado saranno conteggiati tra gli astensionisti?
Io sono una di quelle, e non ne sono affatto felice.

Anna Moro
– Canazei – TN

 

PS: con chi altro dovrei provare? si accettano suggerimenti, ma solo completi di indirizzo mail!

 

3 pensieri su “ho scritto al Gabibbo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...