Che bei pensieri ….

Ti schioccano le dita sotto al naso e tu sbatti le ciglia più volte e ti svegli di soprassalto senza esserti manco accorto che dormivi con gli occhi aperti.

Sono partita da casa di papà.

Ennesima valigia, ennesimo carico di scatole e sporte, ennesimo ripasso mentale delle cose necessarie: occhiali, libro, computer, telefoni, spazzolino, occhiali, qualche abito, e poi le solite cose. C’è tutto.

Di più. Oggi ci sono anche i pennini, e l’inchiostro, che sto andando a Verona al corso di calligrafia.

Che bei pensieri …..

Un pomeriggio a fare un giretto in centro, ci sono un paio di posti che voglio vedere.
Verona è un posto rilassante, che riconcilia con il mondo, e sa Dio quanta necessità di riconciliazione ho accumulato.

Che bei pensieri ….

Adesso vado a Verona, mi faccio un bel giro, poi vado anche a prendere un caffè nella mia caffetteria preferita …. Mi sento già più rilassata.

Verona. È da un sacco di tempo che ci penso, a un pomeriggio così. La libreria, le piazze, la caffetteria, il negozio di pietre, e poi alla fine anche il corso di calligrafia.

Corsivo inglese.

Elegante, quieto, rilassante.

Che bei pensieri …. E che bel regalo. Mi ci vuole, ogni tanto, un pomeriggio così.

Adesso vado a Verona, parcheggio nel mio solito parcheggio, faccio due passi verso la piazza, e poi …. Che bello …. Arriverò che ci sarà ancora il sole. È da un sacco di tempo che ….

 ….

È stato quando ho pigiato sull’apricancello della casa di Vicenza che mi sono di colpo accorta che no, non avrei dovuto essere lì.

Vicenza.

Come sarebbe a dire, “Vicenza”? Come ci sono arrivata? Dov’ero, quando pensavo che Verona è un bel posto, e che mi merito un pomeriggio a zonzo nella città che mi distende i nervi e mi riconcilia con ….

Con chi?

Adesso scarico le valigie, e poi riparto e torno indietro, perché devo andare a Verona.

C’è il corso e c’è anche la caffetteria.

E poi Verona riconcilia con il mondo.

E …. Speriamo mi riconcili anche con me, che adesso sono un po’ innervosita.

Verona …. Che bei pensieri.

E Vicenza, invece ….. ma dov’ero quando pensavo? Ma a cosa pensavo, mentre credevo di pensare al mio pomeriggio veronese?

 

 

 

Un pensiero su “Che bei pensieri ….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...