Già un mese!

Ed eccola, finalmente, la seratona!

Proprio oggi la mia permanenza in questo angolo di mondo compie un mese. Valeva la pena festeggiare, no?

Pizza. Mi hanno portato una pizza.

E intanto …. “abbiamo perso il treno, arriveremo un po’ in ritardo”.

E all’una meno un quarto ancora non sono arrivati.

Seratona in ufficio ad aspettare. Perché siamo accoglienti.

E allora la seratona è fatta di Pizza fredda, e piedi pure.

È saltata la corrente, e io li ho contati: tredici.

Tredici quadri elettrici sparsi un po’ dappertutto.

I piedi si scaldano, se corri avanti e indietro a cercare di capire cosa è saltato.

I piedi. La pizza no.

Quella si raffredda inesorabilmente e progressivamente.

Festeggiamolo, allora, questo primo mese.

Senza torta, senza pizza, senza battere le mani. Possibilmente neanche i denti.

Batto i piedi. Così si scaldano.

Ci vorrebbe una riflessione degna della circostanza.

Oggi ho pensato alle cose che mi rendono triste. Parole sbagliate, di solito. O non dette. O il disincanto di attese incompiute. Quello, piuttosto.

Tutto sbagliato.

Sono le abitudini, che creano la tristezza.

Non abituarsi. Questo è il segreto!

😉

coraggio, truppa, ne avete ancora solo per due mesi!

;-*

Un pensiero su “Già un mese!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...